Spalto Marengo, 42
15121 Alessandria (AL)
Telefono 0131-227239 / 223754
Fax 0131-225713
E-MAIL: altf01000r@istruzione.it
PEC: altf01000r@pec.istruzione.it
Codice meccanografico: ALTF01000R
Codice univoco: UFYZC3

» Tutti i contatti

 

 

  e-learning Volta  RE Docenti   RE  Famiglie  Dirittti e doveri dei lavoratori 

Sportello area linguistica e umanistica triennio

Sportello area linguistica e umanistica triennio

Calendario   attivita’ di   sportello:   martedì  e    giovedì  dalle...

Sportello area linguistica e umanistica

Sportello area linguistica e umanistica

    Martedì  e giovedì dalle 14:30 alle 16:30   Calendario attività di...

Iscrizioni on-line 2016/17

Iscrizioni on-line 2016/17

dal 15 Gennaio 2016: Registrazione al portale dal 22 gennaio 2016 al 22...

Incontro sul tema

Incontro sul tema "OpenStreetMap"

Giovedì 21/01 alle ore 14:30,  presso il laboratorio di informatica, il...

  • Sportello area linguistica e umanistica triennio

    Sportello area linguistica e umanistica triennio

  • Sportello area linguistica e umanistica

    Sportello area linguistica e umanistica

  • Articolo dal Il Piccolo sull'Open Day 23 gennaio

  • Iscrizioni on-line 2016/17

    Iscrizioni on-line 2016/17

  • Incontro sul tema

    Incontro sul tema "OpenStreetMap"

Orientamento
 
    Si ricorda che le udienze settimanali
    dal 15 febbraio 2016 al 20 febbraio 2016
 

Piano dell’Offerta Formativa (POF)

  • Piani dell'Offerta Formativa Open or Close

    La mission dell’Istituto di Istruzione Superiore (IIS) "A. Volta" è quella di istruire gli studenti in campo tecnologico e scientifico e di favorire lo sviluppo di una solida preparazione culturale e civile.

    PTOF

    ll piano triennale dell’offerta formativa (PTOF) è il documento fondamentale costitutivo dell'identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche ed esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa che le singole scuole adottano nell'ambito della loro autonomia. Il PTOF ha durata triennale ed è una novità contenuta nella legge 107/2015.

     

    Esso potrà essere ”rivisto annualmente entro il mese di ottobre”.

     

    LEGGE 13 luglio 2015, n. 107

    Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti.

     

    IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

    PROMULGA

    la seguente legge:

     

    Art. 1 [omissis]

     

    14. L’articolo 3 del Regolamento di cui al Decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n.

     

    275, è sostituito dal seguente:

     

    «Art. 3 (Piano Triennale dell’Offerta Formativa).

     

    1. Ogni istituzione scolastica predispone, con la partecipazione di tutte le sue componenti, il Piano Triennale dell’Offerta Formativa, rivedibile annualmente. Il piano è il documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche ed esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa che le singole scuole adottano nell’ambito della loro autonomia.

     

    2. Il piano è coerente con gli obiettivi generali ed educativi dei diversi tipi e indirizzi di studi, determinati a livello nazionale a norma dell’articolo 8, e riflette le esigenze del contesto culturale, sociale ed economico della realtà locale, tenendo conto della programmazione territoriale dell’offerta formativa. Esso comprende e riconosce le diverse opzioni metodologiche, anche di gruppi minoritari, valorizza le corrispondenti professionalità e indica gli insegnamenti e le discipline tali da coprire:

     

    a) il fabbisogno dei posti comuni e di sostegno dell’organico dell’autonomia, sulla base del monte

    orario degli insegnamenti, con riferimento anche alla quota di autonomia dei curricoli e agli spazi di

    flessibilità, nonché del numero di alunni con disabilità, ferma restando la possibilità di istituire posti

    di sostegno in deroga nei limiti delle risorse previste a legislazione vigente;

     

    b) il fabbisogno dei posti per il potenziamento dell’offerta formativa.

     

    3. Il piano indica altresì il fabbisogno relativo ai posti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, nel rispetto dei limiti e dei parametri stabiliti dal regolamento di cui al Decreto del Presidente della Repubblica 22 giugno 2009, n. 119, tenuto conto di quanto previsto dall’articolo 1, comma 334, della legge 29 dicembre 2014, n. 190, il fabbisogno di infrastrutture e di attrezzature materiali, nonché i piani di miglioramento dell’istituzione scolastica previsti dal Regolamento di cui al Decreto del Presidente della Repubblica 28 marzo 2013, n. 80.

     

    4. Il piano è elaborato dal Collegio dei Docenti sulla base degli indirizzi per le attività della scuola e delle scelte di gestione e di amministrazione definiti dal Dirigente scolastico. Il piano è approvato dal Consiglio d’istituto.

     

    5. Ai fini della predisposizione del piano, il Dirigente scolastico promuove i necessari rapporti con gli enti locali e con le diverse realtà istituzionali, culturali, sociali ed economiche operanti nel territorio; tiene, altresì, conto delle proposte e dei pareri formulati dagli organismi e dalle associazioni dei genitori e, per le scuole secondarie di secondo grado, degli studenti».

    [omissis]

    ATTO DI INDIRIZZO PREDISPOSIZIONE PTOF

    PTOF (in fase di aggiornamento e pubblicazione)

    Documento PTOF 2015/2018 rev. 00

    Allegati al PTOF

    A - PIANO DI MIGLIORAMENTO (PDM)

    B - Crediti scolastici e formativi a.s. 2015/2016

    C - PAI a.s. 2015/2016

     

    POF 2015/2016

    Documento POF 2015/2016

     

    POF 2014/2015

    Documento POF 2014/2015

     

     

     

     

     

Famiglie

Leggere per approfondire

Docenti

Salute e sicurezza

Le previsioni meteo in Alessandria: 
Immagini meteosat:  
 

Link esterni

Nel Liceo delle Scienze Applicate l’Alternanza si fa nei laboratori di ricerca dell’Università Avogadro.Un esempio dell’eccellenza del corso di studi liceale.
Gli studenti del Liceo delle Scienze Applicate inizieranno, dall’ultima settimana di Febbraio, l’attività di alternanza scuola lavoro presso i laboratori di ricerca del Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica DISIT, dell’Università del Piemonte Orientale.
I percorsi proseguiranno nei centri di ricerca aziendali.
Il progetto Scuola Impresa Università apre le porte a percorsi di eccellenza in perfetta coerenza con l’indirizzo di studi! Non esiste nel panorama nazionale nulla di equivalente.

Sulla rivista Psychological Science, aprile 2014 è apparso un articolo dal titolo The pen is mightier then the keyboard. Advantages of longhand over laptop note taking nel quale gli autori Pam A. Muller e Daniel M. Oppenheimer pubblicano i dati di alcune ricerche sull'utilizzo del computer per gli appunti in classe.

 I giovani ma soprattutto i giovanissimi hanno a disposizione tecnologie impensabili sino a qualche anno fa, che permettono di interagire facilmente con un mondo digitale senza dover conoscere nulla di informatica.

Tratto da: L'educazione nella civiltà tecnologica: un bilancio preventivo e consultivo di M. Laeng, ed. Armando (1984)

Il testo è del 1984, il PC IBM nasce nel 1983, ma l'articolo contiene interessanti indicazioni sull'importanza dei linguaggi di programmazione nella formazione di uno studente, a prescindere dall'indirizzo di studio scelto.

Grazie alla donazione di computer da parte del Cilea, e grazie soprattutto al dott. Claudio Arlandini,  al dott. Marco Pirola e al dott. Roberto Piazzola, che lavorano presso il CILEA abbiamo installato il cluster ROCKS 5.5, basato su Linux Centos.

   PROGETTO “ Biodiversity “

Le classi 1D e 1E, alla fine dello scorso mese di aprile, hanno effettuato una uscita al Parco di Capanne di Marcarolo, nell’ambito del progetto Biodiversity, sviluppato nel corso del corrente anno scolastico.

INFORMATIVA: il nostro sito utilizza i cookie esclusivamente per migliorare l'esperienza d'uso. Per ulteriori informazioni sulla normativa dei cookie visita: Garante Privacy.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information